Vespro votivo della Beata Vergine Maria.

Quale ideale conclusione del mese mariano per eccellenza, nel pomeriggio di sabato 25 maggio 2013, alle ore 17, presso la chiesa parrocchiale veneziana di S. Salvador (campo omonimo), il Collegio Liturgico dell’Apparizione di San Marco Evangelista – con la collaborazione della Parrocchia di S. Salvador e del Laboratorio di Canto Gregoriano del “Concentus Musicus Patavinus” dell’Università degli Studi di Padova – promuove e organizza un

Solenne vespro votivo della Beata Vergine Maria

   La sacra funzione vedrà applicata anche l’antica prassi dell’alternanza tra canto gregoriano ed organo, sull’organo monumentale Ahrend – suonato dall’organista Nicola Lamon –  secondo quanto codificato e normato nel Caeremoniale episcoporum.

   Il Concentus Musicus Patavinus è il Centro di Studi Ricerche e Formazione Musicale dell’Università degli Studi di Padova. È stato fondato nel 1984 presso la Facoltà di Lettere e Filosofia con lo scopo di svolgere attività di ricerca, formazione e produzione musicale. Il Laboratorio di Canto Gregoriano fornisce una preparazione di base   con lezioni teoriche e pratiche che consentono di affrontare brani di media difficoltà, dando al contempo alcuni strumenti critici relativi ai problemi dell’interpretazione.

   Il Collegio Liturgico dell’Apparizione di San Marco Evangelista – che compirà il servizio liturgico –  provvederà a fornire i fedeli di idonei opuscoli, predisposti per l’occasione, per seguire la sacra funzione con la notazione musicale, il testo latino e la traduzione italiana onde favorire una migliore partecipazione alla sacra funzione.

 Durante la liturgia ci sarà l’esecuzione del seguente repertorio:

  • Ingresso, A. Padovano (1527-1575) Toccata dell’Ottavo tono.
  • Introduzione, Deus in adjutórium (tono “festivus”)
  • Ia Antifona, Dum esset rex e Salmo 109.
  • IIaAntifona, Læva ejus e Salmo 112, alternato con versetti organistici di A. de Cabezon (1510-1566).
  • IIIaAntifona, Nigra sum e Salmo 121.
  • IVa Antifona, Jam hiems tránsiit e Salmo 126, alternato con versetti organistici di A. de Cabezon.
  • Va Antifona, Speciósa facta es e Salmo 147.
  • Inno, Ave Maris Stella, alternato con versetti organistici di G.B. Fasolo (1598-1664) Hinno per le feste della Beatissima Vergine Maria.
  • Antifona al cantico evangelico, Beátam me dícent e Magníficat (mediante solenne), alternato con versetti organistici di A. de Cabezon.
  • Antifona finale, Salve Regína (tono “simplex”)
  • Sortita, C. Merulo (1533-1604), Toccata terza del secondo tono.

   La Chiesa di S. Salvador si trova nel sestiere di San Marco, a poca distanza dal ponte di Rialto, tra il campo San Salvador e l’imbocco delle Mercerie. Da Piazzale Roma e dalla Stazione Ferroviaria di Venezia Santa Lucia vi si può facilmente arrivare con i mezzi dell’ACTV (linea 1 o linea 2) scendendo alla fermata di Rialto.

S. Salvador (Venezia), facciata.

Comments are closed.