Venezia, 25 giugno 2014, festa dell'Apparizione di San Marco EvangelistaMercoledì 25 giugno 2014, alle ore 17, presso la chiesa di S. Salvador in Venezia (campo omonimo), a cura del Collegio liturgico dell’Apparizione di San Marco Evangelista sarà celebrata una santa Messa solenne secondo l’antico messale romano. La messa che sarà celebrata è mutuata dal Proprium del patriarcato veneziano ed è appunto quella dell’Apparizione di san Marco Evangelista che ricorda il miracolo del 1094, venerato in modo particolare dal nostro Collegio. Alla fine della messa sarà impartita la benedizione con la reliquia del santo evangelista che poi sarà offerta al bacio degli astanti. Il servizio musicale al sacro rito sarà assicurato da un sestetto vocale  di Camino al Tagliamento (UD) composto da Erica Zanin (soprano), Martina Bravin (contralto), Francesco Samassa (controtenore), Carlo Zorzini (tenore), Andrea Palermo (baritono)   Massimiliano Migliorin (basso e organo) che eseguirà una messa a quattro voci a cappella di Bartolomeo Cordans. Il Cordans ebbe i suoi natali proprio a Venezia ove – stando all’opinione del musicologo don Giuseppe Radole – potrebbe aver appreso la tecnica compositiva, nell’ambito sacro, da Antonio Lotti, maestro di cappella in san Marco. All’età di trentacinque anni ottenne il posto di maestro di cappella nel duomo di Udine. Durante il suo periodo friulano si dedicò in modo assai assiduo alla composizione ottenendo una certa celebrità tanto che parecchie cattedrali si contendevano le sue composizioni.  Simbolicamente ma significativamente   in questa occasione Cordans, attraverso la sua musica, compie un ideale ritorno alla natia Venezia e le sue note onoreranno il patrono della sua città in una festa liturgica ormai quasi completamente dimenticata.

PROGRAMMA MUSICALE:

  • Ingresso: Andrea Gabrieli (1533-1585), Praeambulum primi toni;
  • Introito:  Mihi autem nimis gregoriano, salmo in falsobordone di B. Somma 1893-1960;
  • Kyrie e Gloria: dalla Messa II  (da “Dodici Messe da Cappella et una per gli anniversarii”) di B. Cordans (1698-1757);
  • Graduale e Alleluja: Costitues eos, Nimis honorati, eseguiti sub sono organi, Girolamo Frescobaldi (1583-1643), Preludio in sol minore;
  • Credo: dalla Messa II di B. Cordans;
  • Offertorio: In omnem terram eseguito sub sono organi; improvvisazione organistica;
  • Sanctus e Benedictus: dalla Messa II di B. Cordans;
  • Elevazione: improvvisazione organistica;
  • Agnus Dei: dalla Messa II di B. Cordans;
  • Comunione: Vos, qui secuti, in falsobordone di B. Somma;
  • Dopo l’ultimo vangelo: improvvisazione organistica;
  • Prima della benedizione con la reliquia: Exultet orbis gaudiis (gregoriano) alternatim con improvvisazioni organistiche;
  • Sortita: Girolamo Frescobaldi, Fugato.

Apparizione di San Marco

S A N C T E  M A R C E  O R A  P R O  N O B I S  !

La Chiesa di S. Salvador si trova nel sestiere di San Marco, a poca distanza dal ponte di Rialto, tra il campo San Salvador e l’imbocco delle Mercerie. Da Piazzale Roma e dalla Stazione Ferroviaria di Venezia Santa Lucia vi si può facilmente arrivare con i mezzi dell’ACTV (linea 1 o linea 2) scendendo alla fermata di Rialto.

Venezia, chiesa di S.Salvador

Comments are closed.