Sequenza aquilejense dei santi Ermacora e Fortunato.

D al repertorio liturgico in uso sino al 1596 nella provincia ecclesiastica di Aquileja, pubblichiamo la trascrizione della sequenza “Plebs fidelis” che – nel rito allora in uso – si cantava nell’occasione del dies natalis dei due martiri, il vescovo sant’Ermacora e il suo diacono san Fortunato, ovvero il 12 luglio. La melodia è stata trascritta da Massimo Bisson e da Francesco Tolloi dal codice “J” della biblioteca del seminario teologico di Gorizia. Sotto la stessa si può reperire il link per scaricare il file del pieghevole, in formato pdf, ottimizzato per la stampa.

Plebs fidelis Hermacorae.> scarica il pieghevole pdf con la sequenza “Plebs fidelis”

G.B. Tiepolo, Santi Ermacora e Fortunato.

Comments are closed.