Padova, Messa Votiva alla B.V. a S. Gaetano.

La mattina di sabato 6 giugno 2015, su iniziativa del Collegium Divi Marci , è stata celebrata una messa cantata votiva della Beata Vergine Maria nella chiesa di San Gaetano a Padova, raro gioiello dell’architettura scamozziana.

Il sacro rito è stato celebrato da don Luigi Longo, sacerdote del clero diocesano di Padova, ed è stato reso possibile grazie alla preziosa collaborazione della rettoria di San Gaetano. I canti del proprio e dell’ordinario sono stati eseguiti dagli studenti del Laboratorio di Canto Gregoriano del “Concentus Musicus Patavinus” (Università di Padova, Dipartimento di Beni Culturali): Federica Berti, Natalia Boraso, Davide  Cenci, Riccardo Cironi, Giulio Daniele, Elisabetta De Simone,  Donata Faccioli, Vittoria Favretto, Marta Ferro, Ilaria Fico, Lifei Ge, Alessandra Graziani, Alessia Leccese, Nicolò  Pedrotta, Giorgio  Peloso, Alessia Penazzato, Stefanie Fittoni,  Manuela Quaini, Miriam Rizzi, Anna Salvadori, Selene Salvaterra, Hanlin  Shao, Sara Signorini, Ludovico Trotti, Jiani Xu, Ji Xuan,diretti dal sodale Massimo Bisson.

Questo è stato il terzo anno di sinergica collaborazione tra il “Concentus Musicus Patavinus” e il Collegium Divi Marci, che si propone l’esecuzione nel naturale ambito liturgico dei brani che vengono studiati e praticati durante l’anno accademico. Massimo Bisson ha anche interpretato all’organo positivo alcuni brani di D. Buxtehude, J. Pachelbel e S. Scheidt.

Il rito è stato seguito da numerosi fedeli, ai quali il celebrante, durante l’omelia, ha indirizzato un breve ma denso discorso sulla Beata Vergine Maria prendendo spunto dalle parole dell’introito “Salve sancta parens”.

omelia

offertoriocantorilocandina

Comments are closed.