31 maggio, vespero a padova

Sabato 31 maggio, alle ore 17, a Padova, presso presso la chiesa e cappella universitaria di S. Caterina (via Battisti 245) sarà celebrato un vespero votivo solenne in onore di santa Caterina d’Alessandria. L’iniziativa è stata resa possibile grazie alla disponibilità della rettoria e in collaborazione tra il Collegio Liturgico dell’Apparizione di San Marco Evangelista e il coro del Laboratorio di Canto Gregoriano del Concentus Musicus Patavinus dell’Università degli Studi di Padova. Il Concentus Musicus Patavinus è il Centro di Ricerche e Formazione Musicale dell’Università degli Studi di Padova, fondato nel 1994 presso la Facoltà di Lettere e Filosofia con il specifico fine di favorire attività di ricerca  nonché formazione e produzione musicale. Per il secondo anno, il Concentus, collabora con il Collegio Liturgico proprio per portare il canto gregoriano nel contesto che gli è proprio ossia quello liturgico. Alla celebrazione interverrà l’organista Fabrizio Mason che presta il suo servizio a Padova presso le basiliche del “Santo” e S. Giustina.

• Ingresso: M. Rossi (1602-1656), Toccata VII;
• Introduzione: Deus in adjutorium (“tonus solemnior”);
• Ia antifona: Haec est virgo sapiens e Salmo 109 (Dixit Dominus);
• IIa antifona: Haec est virgo sapiens e Salmo 112 (Laudate pueri) cantato alternatim con improvvisazioni organistiche;
• IIIa antifona: Haec est e Salmo 121 (Laetatus sum);
• IVa antifona: Veni electa mea e Salmo 126 (Nisi Dominus) cantato alternatim con improvvisazioni organistiche;
• Va antifona: Ista est e Salmo 147 (Lauda Jerusalem);
• Inno: Jesu corona virginum (tono “in tempore paschali) cantato alternatim con improvvisazioni organistiche;
• Antifona al Magnificat: Veni sponsa Christi e Magnificat (Lc 1, 46-55) cantato alternatim con improvvisazioni organistiche;
• Antifona della B.V. Maria: Regina caeli (“tonus simplex”);
• Sortita: J. Kerll (1627-1656), Toccata VIII.

padova,chiesa di s.caterinalocandina 31.05.2014

Comments are closed.